Paulbranca.info

Paulbranca.info

Scarica file emule velocemente

Posted on Author Dusho Posted in Film

Il mio consiglio è quello di scaricare i file con il più scaricare da eMule più velocemente evitando i. E stesso discorso vale per il download dei fake: scaricare un fake, cioè un file diverso da quello che si voleva scaricare, è purtroppo all'ordine del giorno su eMule. Cosa dobbiamo fare per renderlo più veloce? 2) Condividiamo i file che abbiamo scaricato: permettere agli altri di scaricare aumenta i nostri crediti e ci. Mettendo in pratica alcuni accorgimenti e modificando ad arte alcune impostazioni di eMule, è possibile velocizzare il download dei file in.

Nome: scarica file emule velocemente
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 12.56 MB

Guida eMule per scaricare con ID alto 14 Febbraio Tra i programmi per scaricare file da Internet, eMule rimane ancora uno dei migliori: ecco una guida semplice per installarlo e configurarlo su Windows Molti pensano che eMule non sia più un programma valido per scaricare file da Internet, ma si sbagliano alla grande. Nonostante ci siano sistemi più veloci, il Mulo rimane uno di quelli più bravi a scovare file introvabili.

Se non riesci a trovare un file su torrent o da altre parti, eMule potrebbe riuscirci perché ha ancora milioni di utenti in tutto il Mondo. In Rete circola anche una versione 0.

Usa l'elenco per trovare le impostazioni corrette per la tua linea. Nell'esempio sopra sarà impostato su Nell'esempio sarà Figura 2 3 Nascosti è meglio Alcuni Internet Service Provider si sono apertamente schierati contro il P2P, anche quando viene utilizzato per scambiarsi legalmente dei file. Per questo motivo intercettano tutte le connessioni di questo tipo e grazie alla conoscenza del nostro IP possono arrivare anche a bloccarle.

Figura 3 4 Le 5 regole per scaricare al massimo 1 Teniamo eMule attivo il più a lungo possibile. La cosa migliore sarebbe non chiuderlo mai.

Questo accelera le nostre ricerche su eMule. Figura 4 6 Aggiorniamo la lista dei server A questo punto, dobbiamo inserire una lista nuova e aggiornata dei server.

Adesso impostiamo le porte. Impostiamo prima la porta TCP, inserendo nei primi 2 campi vuoti e a protocollo selezioniamo TCP e confermiamo, stessa cosa dobbiamo rifare, cliccando di nuovo sul pulsante aggiungi, impostare nei primi 2 campi vuoti e a protocollo UDP. Continuiamo con la configurazione Dopo aver configurato le porte, ripetiamo il Test e a questo punto dovremmo avere due belle freccette verdi nella pagina di Internet Explorer che ci si apre, che ci indicano che il test è andato a buon fine.

Clicchiamo due volte su Avanti, arrivati alla voce offuscamento sulla connessione, mettiamo lo spunto e andiamo Avanti, alla voce Server lasciamo invariato e andiamo ancora Avanti, e poi su Fine.

Siamo arrivati alla fine, impostate questa finestra come segue, sia che voi abbiate una connessione a 2, 8 o 20 mega, Applica. Ora eMule è configurato per dare il massimo delle sue potenzialità.

Cerchiamo i file da scaricare con Emule Per scaricare il nostro primo file con emule dobbiamo prima di tutto collegarci a un server.

Adesso siamo pronti per fare la nostra prima ricerca file con emule: Clicchiamo sul pulsante Cerca presente nella barra in alto e nel riquadro Nome inseriamo una parola chiave per il file che vogliamo scaricare ad esempio Ubuntu. Dal menu a tendina Tipo selezioniamo Immagine CD come tipologia di file da cercare sui server disponibili. Da Metodo di ricerca scegliamo la fonte su cui effettuare la ricerca: con Server cercheremo solo sul server cui siamo connessi, con Globale Server useremo tutti quelli in lista, con Kad contatteremo i client della rete Kademlia e, con Web useremo un motore di ricerca.

Effettuata la scelta, premiamo Inizia.

Il file da noi scelto apparirà nella sezione Trasferimenti dove sarà possibile controllare la percentuale scaricata e il tempo rimante al completamento del download.


Articoli popolari: