Paulbranca.info

Paulbranca.info

Wc con pompa di scarico

Posted on Author Zolot Posted in Internet

  1. TRITURATORI ADATTABILI
  2. Informazioni aggiuntive
  3. Trituratori e WC chimici

Ci sono situazioni in cui l'uso di una pompa trituratrice può risolvere capelli morti in primis, quanto quelli di un bidet (purchè con scarico a. Trituratore Maceratore WC W Lavabo Bidet Vasca Doccia con Filtro a Carbone Pompa filomuro a terra con coprivaso sedile softclose cassetta di scarico. In questa installazione, il condotto di scarico del sanitrit passa a con un sistema sanitrit non è possibile gettare nel wc qualunque cosa solida stiamo parlando dei "sanivite", cioè sostanzialmente delle pompe per acque. Le tubature dello scarico hanno diametro di almeno 9 cm, e per arrivare alla colonna il tutto fino alla colonna di scarico (grazie ad una pompa di drenaggio/​sollevamento integrata). È uno dei tre wc con trituratore integrato (hai letto bene!).

Nome: wc con pompa di scarico
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 15.31 Megabytes

Problemi e cura del trituratore wx La necessità di creare un bagnetto di servizio si scontra spesso con l'opportunità di spendere tutti quei soldi per lavori di muratura atti a far arrivare le tubature fognarie sino a quell'ambiente.

I prezzi spesso elevatissimi, legati ad opere murarie domestiche e l'idea di avere nuovamente operai in casa per tutto quel tempo, fa spesso desistere dall'intento di creare un altro bagno e maggiore agibilità a livello domestico.

Per fortuna il mercato dell'arredo bagno e in particolar modo quello dei sanitari è sempre in evoluzione ed ha progettato un'idea innovativa in grado di risolvere il problema di avere la rete fognaria lontana dall'ambiente in cui vogliamo inserire un water o creare uno scarico per doccia o lavabo, ad esempio.

Questa particolare configurazione wc risulta perfetta per recuperare uno spazio di servizio in cantina, in una mansarda o anche per un bagno per disabili. A cosa serve una cassetta trituratrice La più famosa, lanciata online già diversi anni fa, si chiama Sanitrit. Si tratta di un pompa trituratrice dal volume contenuto, che funziona perfettamente con ogni tipo di sanitario.

Ideale per ridurre in poltiglia e riuscire ad espellere, senza rischiare intasamenti nei tubi, sostanze di origine organiche e carta igienica.

TRITURATORI ADATTABILI

Problemi e cura del trituratore wx La necessità di creare un bagnetto di servizio si scontra spesso con l'opportunità di spendere tutti quei soldi per lavori di muratura atti a far arrivare le tubature fognarie sino a quell'ambiente. I prezzi spesso elevatissimi, legati ad opere murarie domestiche e l'idea di avere nuovamente operai in casa per tutto quel tempo, fa spesso desistere dall'intento di creare un altro bagno e maggiore agibilità a livello domestico.

Per fortuna il mercato dell'arredo bagno e in particolar modo quello dei sanitari è sempre in evoluzione ed ha progettato un'idea innovativa in grado di risolvere il problema di avere la rete fognaria lontana dall'ambiente in cui vogliamo inserire un water o creare uno scarico per doccia o lavabo, ad esempio.

Questa particolare configurazione wc risulta perfetta per recuperare uno spazio di servizio in cantina, in una mansarda o anche per un bagno per disabili. A cosa serve una cassetta trituratrice La più famosa, lanciata online già diversi anni fa, si chiama Sanitrit.

Si tratta di un pompa trituratrice dal volume contenuto, che funziona perfettamente con ogni tipo di sanitario. Ideale per ridurre in poltiglia e riuscire ad espellere, senza rischiare intasamenti nei tubi, sostanze di origine organiche e carta igienica.

Sappiamo come questi materiali possano creare intoppi e ostruzioni pericolose qualora non vi siano elementi di qualità, come ad esempio delle lame in plastica.

Il gran vantaggio offerto da alcuni modelli di wc trituratori è quello di disporre di un ampio ventaglio di raccordi, grazie al quale collegare, con la stessa pompa per acque limpide, oltre al gabinetto, anche lo scarico del bidet, ma soprattutto quello del lavabo e, eventualmente, quello di una lavatrice.

Informazioni aggiuntive

Sono tante le famiglie che posizionano l'elettrodomestico per lavare i vestiti nel secondo bagno e di conseguenza, la possibilità di integrare nello spazio sanitari, un dissipatore per wc, adattandolo con dei raccordi a tutti gli altri complementi doccia, rappresenta un aspetto decisamente positivo.

La qualità di questi dispositivi è maggiore si valuterà anche in funzione dei watt del motore e permetterà la macerazione anche di capelli e peli che, irrimediabilmente si depositano in corrispondenza del foro svuotante della vasca da bagno o della piletta di scarico nella doccia. Anche in caso di taglio unghie, i migliori trituratori sanitrit riuscirano a limitarne il volume e quindi indirizzare verso le tubature delle acque chiare senza difficoltà.

I suoi utilizzi Sono tante le situazioni domestiche in cui l'uso di un trituratore per gabinetto si rivela un acquisto particolarmente intelligente.

Trituratori e WC chimici

Possiamo quindi riassumerne i benefici esemplificando delle situazioni tipo in cui l'utilizzo di questi dispositivi di pompaggio e macerazione possono migliorare e facilitare la costruzione di un bagno secondario. Anche se è possibile alcuni modelli permettono il collegamento con tutti i sanitari, molti utenti trovano più utile installarlo solo sul wc, perchè gli altri sanitari usano di solito diametri più piccoli, da 32 mm a 40 millimetri, a differenza dei tubi del gabinetto che partono da 90 sino ad arrivare a Questo è legato al fatto che lavandino e altre utenze, possedendo un diametro inferiore, presentano meno difficoltà nelle curve e quindi minori possibilità di ostruzioni.

Ad ogni modo il consiglio è quello di collegare tutti i sanitari a sanitrit in modo tale da mantenere l'impianto più pulito e assicurando una triturazione eccellente dei rifiuti e di prediligere lo scarico a pavimento, in quanto si tratta di un'installazione più semplice ed efficacie.

Oggi, tuttavia, esiste il modello di trituratore per wc silenzioso, cioè dotato di un sistema di fonoisolante che riesce a ridurre il problema.

Il rumore, comunque, è sempre inferiore nel caso il trituratore del wc sia da incasso, cioè posto nel muro. I modelli di trituratori sono diversi e, accanto a quelli per le acque nere , ci sono anche i sistemi per quelle bianche. Ebbene, la questione è controversa. Alcuni modelli di sanitrit hanno una vera e propria presa d'aria, poiché nel momento in cui evacqua l'acqua contenuta nel vano del sanitrit, deve essere immessa aria all'interno del volume altrimenti si crea un vuoto che la piccola pompa non è in grado di gestire: quindi da qualche parte quest'aria deve entrare.

Se siete comunque dell'idea di evitare il più possibile di dover installare un sanitrit, considerate che lo scarico che crea maggiori problemi generalmente è quello del wc, perché, se "naturale", deve avere un diametro molto elevato del tubo minimo sindacale 90mm, ma è considerato il diametro minimo per evitare ingorghi e problemi vari e deve avere minori gomiti "curve" possibili fino all'imbraga.

Dato che gli altri sanitari di un bagno hanno minori necessità di diametro anche 32mm ma è sempre meglio usare almeno il 40mm e diciamo minori problemi in caso di curve, potreste anche ipotizzare di realizzare un bagno, non molto distante dalla colonna, e quindi mettere sotto sanitrit il solo wc, mentre gli altri sanitari evacuarli mediante una rete tradizionale, magari sfruttando il più possibile tratti in parete.

Tuttavia il fatto che anche gli altri sanitari scarichino nel sanitrit aiuta al "lavaggio" dell'apparecchio, ma almeno in caso di malfunzionamento del trituratore, il bagno sarebbe utilizzabile, ovviamente tranne il vaso. Anzi si potrebbe dire che un bagno con sanitrit ma anche senza sanitrit sarebbe bene impermeabilizzarlo tutto.

Come si impermeabilizza un bagno? Uno dei materiali che più si presta a questa applicazione secondo me è il Mapelastic della mapei o il nanoflex della Kerakoll, una sorta di malta a ridottissimo spessore che, una volta indurita, diventa una vera e propria pellicola impermeabile e, essendo di fatto una malta, è un buon sottofondo per la posa delle mattonelle.

Tuttavia non è un obbligo: come dicevo, dal sanitrit in condizioni d'uso normali non deve uscire una goccia d'acqua. Una volta ho realizzato un impianto con sanitrit un po particolare, in cui il cliente desiderava una macchina più potente di quella del modello da incasso: parallelamente nessuno voleva che questa macchina fosse a vista, quindi ho fatto realizzare, nella limitrofa cabina armadio, un vano in muratura completamente impermeabilizzato in cui è stato poggiato il sanitrit.

Con la falegnameria della cabina armadio ho poi provveduto a nascondere opportunamente il tutto. Occorre prestare attenzione alla corretta posa delle fasce serratubo e degli accessori specifici da impiegarsi per questo innesto.

Secondo me, comunque, la migliore tecnica con cui realizzare il condotto di scarico del sanitrit è con le tubazioni a saldare: o a caldo, o a colla. Alcune persone potrebbero essere molto sensibili al rumore prodotto dall'apparecchio.

Nel caso di installazione del sanitrit dietro al vaso non c'è molto che possiate fare per evitare il rumore, ma nel caso in cui venisse incassato, è possibile realizzare lo sportello del vano con un materiale fonoisolante al suo interno, rivolto verso la macchina.

Alcuni hanno pensato di spruzzare della schiuma poliuretanica ad espansione nel vano tecnico, "riempiendo" di fatto tutto il vano di schiuma indurita: sebbene il risultato acustico fosse eccezionale, mi sento di sconsigliare fortemente questa soluzione perché 1.

Lo schiumare, invece più che semplicemente murare, il condotto di scarico del sanitrit potrebbe essere una buona idea perché questo riempitivo assorbe vibrazioni e rumore, ma comunque il rumore che si produce dalla tubazione è minimo rispetto a quello prodotto dalla macchina stessa quando in funzione.

Come già accennavo prima in qualche passaggio, secondo me è bene che il sanitrit venga usato solo per il secondo bagno.


Articoli popolari: